Sottoscrivi: Feed RSS | Commenti RSS

Alassio – il fascino

0 commenti
Alassio – il fascino

Prima di tutto vi devo avvisare che ho fatto un giretto ad Alassio in un normalissimo mercoledì, mentre se vi piace il movimento allora è d’obbligo andarci il sabato o la domenica.
E non fate quella faccia, perché se preferite la tranquillità al caos disorganizzato della gente che si incastra nel “budello”, vi restano tutti gli altri giorni della settimana (almeno fino a fine maggio), anche se il bello di Alassio è proprio lo scompiglio.
Alassio shopping spiaggia
Alassio shopping gelati e muretti
Alassio shoppingIl “budello” è il caruggio che attraversa tutta la città parallelamente al mare. Non son riuscita a scoprire l’origine del nome (se avete notizie, fatemi sapere). E’ comunque diventata la parola che identifica the main street, ovvero la strada con tutti i negozi e la movida, che in estate prosegue anche di notte.
Alassio shopping
Alassio shopping
AlassioPer questa via potete trovare un po’ di tutto, dalle marche super prestigiose ai manufatti di piccole botteghe artigianali, senza dimenticare i bar e le grandi pasticcerie che qui, tutte, indiscriminatamente, si fregiano del loro prodotto di punta: i famosi baci di Alassio (che sono uguali a quelli di Diano Marina, ma io non vi ho detto niente).
Alassio ShoppingPasseggiando nel “budello” è impossibile non incontrare le scarpe che avreste sempre voluto, i jeans che vi starebbero benissimo e gli occhiali super cool…
Ma dove mi sarei certamente fermata per acquistare (e invece il mercoledì è chiuso) è nella gelateria di Alberto Marchetti, che ho conosciuto a Torino, e non sapevo che avesse una succursale ad Alassio. So che come per la pizza anche sul gelato ognuno ha i suoi gusti, ma vi consiglio di assaggiarlo (poi fatemi sapere).

Alassio

Alassio
ALASSIOMa pur se tutto pare inventato per lasciarsi corrompere, non è obbligatorio comperare ad Alassio, perché troverete particolarmente piacevole l’arte del passeggiare senza una meta precisa, lasciandosi stupire dagli scorci sul mare (le vie perpendicolari al budello sbucano direttamente sulle spiagge), o dai palazzi eleganti che qui si mischiano con le vecchie case dei pescatori, in una democratica suddivisione degli spazi che, almeno nella città vecchia, è rimasta armoniosa, senza subire l’attacco dell’edilizia aggressiva degli anni settanta.

alassio scorcio di mare
shopping alassio

Alassio shopping
Alassio Esco dal budello, e mi incammino verso la stazione (tra l’altro venire qui in treno da una località limitrofa è la migliore delle soluzioni, soprattutto d’estate quando trovare un parcheggio è quasi impossibile), ed ecco un’altra unicità di Alassio: il muretto.

Muretto di Alassio
Alassio il muretto degli innamorati
Alassio gli innamorati
Alassio murettoIl muretto fu un’invenzione di Mario Berrino, il pittore, papà della conduttrice radiofonica Luisella Berrino. Tutto ebbe inizio quando pensò di abbellire il muro di via Martiri con piastrelle colorate che riportavano le firme dei frequentatori del suo locale, il famoso Caffé Roma, che gestiva con i fratelli.Alassio muretto La prima piastrella venne posizionata il 2 luglio del 1951 e riportava la firma di Ernest Hemingway! Beh, che dire, non erano male i turisti che bazzicavano la riviera negli anni cinquanta.
Alassio HemingwayAlassio, come accadde nell’estremo ovest della riviera (a Sanremo e a Bordighera), verso la fine del 1800 divenne meta di turisti inglesi, per questo motivo non somiglia né alle classiche borgate dei pescatori, né ai paesi nati nel boom economico degli anni cinquanta sessanta.
Alassio Berrino E se non si può negare che il fascino di un tempo sia in parte decaduto, è pur vero che ancora oggi vi potrà capitare di scorgere qualcosa dell’eleganza che fu, magari nel decoro di un palazzo mezzo nascosto dietro all’insegna sgargiante di un negozio di souvenirs, oppure nella solennità di una vecchia cremeria.
Perché un passato di classe riesce a fare la differenza anche nel presente, e non a caso Alassio, insieme alle Cinque Terre, resta uno dei luoghi di villeggiatura più noti e amati della Liguria.

Alassio – il fascino
Liguria – Alassio

Prenota qui la tua vacanza in Liguria

 

 

testi e fotografie: paola tipo affascinata faravelli

 

Pin It

Ai nostri lettori è piaciuto anche:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *