Sottoscrivi: Feed RSS | Commenti RSS

Diano Marina Hotel Arcenciel lo yoga

0 commenti
Diano Marina Hotel Arcenciel lo yoga

Un hotel a confine con il mare, un tramonto di luglio vestito e una lezione di yoga.
Vi viene in mente nulla di più rilassante? A me no.
Seguitemi che vi racconto la storia.hotel_arcenciel_diano_marina_011L’hotel Arcenciel è un albergo che i francesi definirebbero con quella loro bella espressione: pied dans l’eau, perché è proprio così, con i piedi nel mare.
Si trova nell’estremità occidentale di Diano Marina, guarda Cervo in faccia.
E il golfo, visto da qui, pare un luogo esotico, almeno a me, che son abituata a prenderne atto dal centro del paese.
hotel_arcenciel_diano_marina_012
hotel_arcenciel_diano_marina_010È qui che, alle sette di sera, finita la lezione settimanale che l’albergo offre ai suoi clienti, ho incontrato Deborah, la cui pazienza zen è stata subito messa a dura prova dalla mia richiesta di abbigliamento tipo mistico:
– Ma non ce l’hai una casacca bianca, che nell’immaginario fa molto ascetico?

– Io non sono così, se è questo che vuoi va bene, ma cerca qualcun altro.
E dopo una partenza del genere i rapporti non potevano che migliorare, almeno io così ho fortemente sperato.
hotel_arcenciel_diano_marina_006
hotel_arcenciel_diano_marina_007E infatti sugli scogli abbiamo fatto amicizia (tipo amicizia). E ho potuto partire con le mie super domande che non avevo pensato di prepararmi, quindi…
– da quanto pratichi questa disciplina? 
– dal 2000. Mi ero appena trasferita a San Francisco, era un’epoca di cambiamenti per me, mi dice guardando il mare, ho iniziato lì e non ho più smesso. Ora sorride.
Illuminata sulle strade di San Francisco! Originale, come punto di partenza.
– da allora è il mio cammino di vita.
hotel_arcenciel_diano_marina_003Perché questo è lo yoga, un cammino di vita che tocca un po’ tutti i punti della nostra esistenza. Non sono solo “esercizi di stretching”, ma un modo di essere.
Mi informo sui dettagli tecnici e scopro che Deborah per diventare maestra accreditata nel registro dello yoga alliance, la più famosa organizzazione di insegnanti e scuole di yoga al mondo, oltre agli anni di studio personale, ha partecipato un corso di formazione, ma sarebbe meglio chiamarlo ritiro, di duecento ore, in cui ha vissuto l’esperienza di vivere come uno yogi.
hotel_arcenciel_diano_marina_009
hotel_arcenciel_diano_marina_004– È lì che mi son confrontata per la prima volta con la dieta vegetariana.
– Dai? il discorso mi interessa perché pure io son rimasta recentemente folgorata sulla via di Diano Marina e ho smesso all’improvviso di mangiare cose cha avessero gli occhi (cit.).
– Non è obbligatorio, per me è stata una scelta animalista, energetica e spirituale, oltre che salutare.
hotel_arcenciel_diano_marina_008– E se mi venisse voglia di praticare lo yoga dove posso trovarti? Dopo aver condiviso il nostro lato vegetariano, sento che potrei persino provare lo yoga.
– Beh, fino alla fine dell’estate, tutti i martedì son qui, dalle cinque e mezza alle sette. Poi a Imperia, guarda il sito della nostra associazione: il mondo invisibile.

hotel_arcenciel_diano_marina_0131Ci salutiamo, le prometto che le scriverò, magari su Facebook, che strano parlare di social network, ci lasciamo concordando che i social non son poi così male se usati come mezzo e non come fine.
Ora dovrebbe risuonare un gong, che forse rientra nei rituali di un’altra cultura, mischio tutto, son ignorante, però mi è piaciuto questo tramonto sul mare, il rumore dell’acqua, il vento leggero e quel senso di pace dato dalla sensazione che possa esistere un modo giusto di essere, dove tutto è in equilibrio, dove la mente incontra l’anima passando per la fisicità e dove il cibo non è solo cibo, ma pensiero.
Almeno io così ho fortemente sentito.

Hotel Arcenciel (Diano Marina) e lo yoga
Hotel Arcenciel Liguria Diano Marina

Testi e fotografie: paola yoga faravelli

Pin It

Ai nostri lettori è piaciuto anche:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *