Sottoscrivi: Feed RSS | Commenti RSS

Diano Marina – un’alba a dicembre

2 commenti
Diano Marina – un’alba a dicembre

I tramonti godono di un fascino indiscusso, anticipano brillanti promesse di fantasmagoriche notti stellate in cui tutto potrebbe accadere,
alle albe, invece, che pure sono il preludio di luce e colori, è toccata l’ingrata incombenza di annunciare l’arrivo del giorno, con tutte le sue coincidenze, le prenotazioni, le trappole, e gli scorni (cit.).
alba golfo dianese
alba golfo dianeseE mentre i tramonti improvvisano pirotecnici spettacoli di strada a cui sarà impossibile resistere, le albe, che sono per natura solitarie, richiedono attenzioni particolari. Per trovarle dovrai alzarti apposta (io almeno), uscire di casa vestito ancora dell’odore della notte, forse, e poi, un po’ sperduto, orientarti in quel buio che non è più infinito, ma resta ancora segreto silenzioso racchiuso tra le mani a coppa, in attesa di cosa non si sa.
diano marina alba
Diano Marina AlbaPoche le persone per la strada, ci si saluta, vagamente complici, con un cenno del capo, e poi avanti, ché mentre io pensavo chissà a che (chissà…) la luce è un’altra volta cambiata, il rosso è arrivato trasformando il cielo in un disegno che ognuno immaginerà suo.
diano marina alba
alba golfo dianese
albe liguriaNon serve allenamento per camminare con lentezza sulla spiaggia deserta; ed è come restare sospesi in questo silenzio dell’anima, interrotto solo dal ritmo irregolare delle onde, che si rompono distratte appena prima di arrivare…
alba diano marina… confortati dall’assenza di ogni pensiero, sia pure sfumato, privati dell’equilibrio, senza però cadere, protetti in questo tempo che presto finirà, ma per ritornare già domani, e poi ancora, fino all’infinito, e oltre.
albe diano marinaLungo la strada le luci si spengono, persa ogni traccia di arancione i colori riprendono l’aspetto solito, che la giornata abbia inizio.
Ora non restano che i miei occhi, ancora gonfi di sonno, a ricordarmi i giuramenti sospesi di una fantasmagorica notte stellata, così mi volto e guardo il mare, ché l’alba, per natura discreta, non promette nulla, ma nell’attesa di questo giorno che verrà, non posso fare a meno di ringraziarla, il suo tempo è finito, e ogni cosa ora è illuminata,

Diano Marina – Liguria
Diano Marina, un’alba a dicembre

Prenota qui la tua vacanza in Liguria

 

 

Testi e fotografie: paola (con gli occhi ancora gonfi di sonno) faravelli

Pin It

Ai nostri lettori è piaciuto anche:

  1. Maria Donata Bianchi says:

    Dalle parole nascono emozioni che le foto confermano…
    Ci ritroviamo tutti in quello che scrivi, scopriamo di averlo a nostra volta provato, ma di non essere mai stati capaci di esprimerlo….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *