Sottoscrivi: Feed RSS | Commenti RSS

San Bartolomeo al Mare – il paese… diffuso

0 commenti
San Bartolomeo al Mare – il paese… diffuso

San Bartolomeo è un paese diviso in due:
i borghi storici a monte della via Aurelia, e la zona nuova direttamente sul mare.
Entrambe le anime di San Bartolomeo sono nettamente distinte da caratteristiche che le rendono in qualche modo uniche.
La borgata della Rovere si presenta come la più classica delle cartoline: una grande piazza che funge da sagrato alla chiesa, gli alberi che regalano ombra nelle lunghe giornate estive, una trattoria vecchio stile con i tavolini fuori quasi tutto l’anno, e tutto intorno le case in stile ligure e i due carrugi che si districano dietro alla piazza e conducono al centro abitato.


Il Poiolo è posizionato appena un po’ più in alto della Rovere, su di una collinetta “dominante” che consente di tuffarsi (metaforicamente) nell’infinito del mare. Una cornice di casette basse e il classico ristorantino completano il paesaggio.

La parte più recente di San Bartolomeo si estende nell’area che dalla via Aurelia va fino alle spiagge, ed è caratterizzata da una serie di stradine perpendicolari al mare che si interrompono un attimo prima di incrociare la bella passeggiata sul mare.



Le spaziose spiagge di pietroline sottili e la passeggiata mare, sono in assoluto la parte più turistica di questo ordinato paese. Qui si possono trovare negozietti, bar, ristoranti, giochi per i bimbi,  inoltre, per tutta l’estate, vengono allestite, verso sera, variopinte bancarelle che espongono un po’ di tutto, dal giocattolo vintage fino ai classici oggetti di artigianato. Meta immancabile per giretto di fine giornata, meglio se gelato muniti!

Pin It

Ai nostri lettori è piaciuto anche:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *